Main menu

Il termometro

Il termometro è un elemento fondamentale della sicurezza alimentare.
L’uso corretto di un buon termometro previene i pericoli di contaminazione a livello dei punti critici di controllo.
Il controllo della temperatura negli alimenti è importante per:
  • tenere gli alimenti fuori dalla “zona pericolo”
  • tenere sotto controllo le temperature critiche nella cottura, raffreddamento, riscaldamento, conservazione a caldo.
  • Monitorare le temperature al ricevimento e alla distribuzione.
E’ necessaria la conoscenza dell’uso corretto del termometro per una registrazione della temperatura accurata.
E’ necessario inoltre che la pulizia e la disinfezione del termometro avvengano correttamente dopo ogni uso sul prodotto alimentare per prevenire la contaminazione crociata.
La disinfezione del termometro viene fatta con alcool o soluzione di cloro o ammonio quaternario alle concentrazioni raccomandate per la disinfezione delle attrezzature.
Per un buon funzionamento è importante il controllo della taratura che dovrebbe essere svolto settimanalmente, e comunque non meno di una volta al mese, oppure dopo situazioni particolari (alte temperature, contatto con liquidi ecc…)
Importante, addestrare gli addetti su come misurare le temperature e tarare i Termometri, in quanto gli addetti sono responsabili per quanto riguarda la registrazione delle temperature e l’adozione di misure correttive se gli alimenti non sono a temperature adeguate.

COME USARE UN TERMOMETRO PER MISURARE LA TEMPERATURA DEGLI ALIMENTI
  1. Pulire e disinfettare il termometro
  2. Lavare il termometro in acqua pulita e insaponata
  3. Disinfettare con alcool o soluzione disinfettante
  4. Inserire la sonda sulla parte superficiale dell’alimento
  5. Consentire al termometro di stabilizzarsi
  6. Lavare e disinfettare il termometro tra una misurazione e l’altra
  7. Lavare e disinfettare il termometro prima di inserirlo nella parte profonda dell’alimento
  8. Quando si misura un prodotto confezionato non bisogna forare l’involucro esterno con la sonda ma porre il termometro fra due confezioni
  9. Tarare il termometro frequentemente (una volta alla settimana non meno di una volta al mese)

 

Lista consigli sulla sicurezza alimentare <Precedente Successiva>
FacebookTwitterGoogle+